ⓘ Antropologia dellarte ..

Amabhuku

Amabhuku: Illustrations dAfrique/Illustrations from Africa è stata unesposizione di illustratori di libri per linfanzia dellAfrica subsahariana, tenutasi in occasione della Fiera Internazionale del Libro per lInfanzia di Bologna del 1999. La parola amabhuku significa "libro" in lingua swahili. Lesposizione è stata organizzata dalla ONG francese La Joie par les livres. Complessivamente, vi erano esposte opere di 130 artisti provenienti da 27 paesi. I 34 illustratori premiati dalla giuria provenivano principalmente da Sudafrica e Camerun.

Arte aborigena

Con lespressione arte aborigena australiana si intende sia larte antica e tradizionale degli australiani aborigeni prima della colonizzazione europea, sia larte moderna di artisti aborigeni contemporanei che si ispirano alla cultura tradizionale del loro popolo. Larte aborigena include dipinti, sculture di legno, abiti da cerimonia, nonché decorazione di strumenti musicali, armi e oggetti rituali o altri strumenti. Larte è un elemento fondamentale della cultura aborigena. Le opere darte venivano usate per segnare il territorio dei vari clan, ricordare eventi storici, raccontare le storie d ...

Arte africana

L arte africana è larte prodotta nel continente africano, dalla nascita delluomo alletà contemporanea. Benché molto variegata, larte dellAfrica è accomunata da un forte senso religioso, legato allo spiritualismo delle differenti fedi locali. I colori maggiormente impiegati sono il rosso, simbolo della fecondità e della vita, il bianco ed il nero, rappresentando la vita eterna e loscurità. Agli inizi del XX secolo molti artisti europei davanguardia cominciarono a riunire maschere e statue africane: generalmente tralasciarono i tratti simbolici espressivi il mito religioso e lideologia ed in ...

Arte contemporanea africana

L arte contemporanea africana è, per comune accezione, la somma degli stili e delle produzioni nazionali del continente africano, la produzione degli artisti africani, la produzione del continente africano analizzata nel suo insieme, le dinamiche artistiche e istituzionali del continente africano, lo stile dellarte contemporanea definito africano o una produzione artistica contemporanea in qualche modo legata allAfrica. Il concetto di arte contemporanea africana ha acquisito e acquista significati molto diversi a seconda delluso che ne viene fatto. Le riviste, esposizioni, pubblicazioni e ...

Arte paleolitica nella Valle del Côa

Il sito di arte paleolitica nella Valle del Côa è uno dei più grandi siti allaperto di arte paleolitica. Alla fine degli anni ottanta vennero scoperte incisioni a Vila Nova de Foz Côa, nel Duero Portogallo nord-orientale e parzialmente a Pinhel Beira Interna Nord, distretto di Guarda. Questo luogo si trova nella valle del Côa, e comprende migliaia di incisioni raffiguranti cavalli, bovini ed altri animali, uomini e figure astratte, databili tra i 20 000 ed i 10 000 anni fa. A partire dal 1995 una squadra di archeologi sta catalogando e studiando questo complesso preistorico, ed è stato ist ...

Arte preistorica

Con il termine arte preistorica si intendono tutte quelle manifestazioni artistiche che appartengono al periodo preistorico, dal paleolitico fino alletà del bronzo. Il periodo preistorico si snoda per circa un milione di anni approssimativamente dal 650.000 a.C. al 4000 a.C. concludendosi con la comparsa della scrittura, dividendosi in tre principali periodi, il paleolitico, il neolitico e letà del bronzo. Larte preistorica nel periodo del Paleolitico ha principalmente scopi magici e propiziatori, mentre successivamente nel Neolitico essa acquisisce scopi ornamentali. In seguito, infatti, ...

Arte senegalese

L arte senegalese è larte prodotta in Senegal. Oltre a pittura, scultura, fotografia, installazioni, performance e video, larte tessile e la pittura su vetro "sour verre" sono tecniche presenti nellarte senegalese. I movimenti, i collettivi di artisti le politiche culturali presidenziali hanno avuto un ruolo molto importante nel far conoscere larte senegalese nel mondo. La città di Dakar è un centro propulsore della vita artistica del paese; la Biennale di Dakar è uno dei suoi più noti eventi darte.

Atelier

Atelier è una parola francese che significa laboratorio di un artigiano. Si tratta di un termine passato già dal XVIII secolo nel campo delle arti. Per estensione, infatti, atelier indica lo studio nel quale lavora un artista, in special modo un pittore, realizzando e poi conservando le proprie tele, sorrette da cavalletti. Latelier o bottega è stato il luogo di lavoro più comune per i pittori e scultori europei dal medioevo fino al diciannovesimo secolo. Specialmente dalla fine dellOttocento la pittura "negli ateliers" è stata contrapposta alla pittura "en plein air", ovvero praticata all ...

Biennale di Dakar

La Biennale di Dakar, ovvero DakArt - Biennale de lart africain contemporain, è un evento darte contemporanea biennale con sede a Dakar, in Senegal. Attualmente la Biennale di Dakar è dedicata alla promozione dellarte contemporanea africana.

Biennale di Johannesburg

La Biennale di Johannesburg è una biennale di arte contemporanea organizzata a Johannesburg in Sudafrica. La manifestazione ha soltanto due edizioni, nel 1995 e nel 1997, ma con un importante ruolo nazionale e internazionale.

Coppella

La coppella è un incavo emisferico, generalmente del diametro di pochi centimetri, ricavato dalluomo sulla superficie di basi rocciose normalmente piane o poco ripide, come affioramenti o massi erratici chiamati per lappunto massi cupellari o pietre a scodella, di solito poste in posizione dominante e panoramica. In Italia sono presenti scavate sui massi di numerose zone anche molto lontane tra loro, ma non sono conosciute e studiate come in altri paesi europei. In maggiore concentrazione si trovano in Piemonte, in particolare nella zona del monte Roccerè, comune di Roccabruna, Valle Maira ...

Critica

Per critica, dal greco κρίvω, si intende lattività che consiste nellanalisi e nella valutazione di qualunque situazione in qualunque contesto. Tale attività è esercitata da una categoria professionale i critici e riveste carattere pubblico: è svolta affinché sia conoscibile dal pubblico generalizzato. I canali naturali della diffusione della critica sono i mezzi di comunicazione di massa; essi fanno della critica un vero e proprio genere giornalistico.

Estetica

La parola "aesthetica" ha origine dalla parola greca αἴσθησις, che significa "sensazione", e dal verbo αἰσθάνομαι, che significa "percepire attraverso la mediazione del senso". Originariamente lestetica infatti non è una parte a sé stante della filosofia, ma laspetto della conoscenza che riguarda luso dei sensi. Il filosofo tedesco Alexander Gottlieb Baumgarten pubblicò il Trattato Aesthetica" nel 1750, usando peraltro un termine già da lui coniato nel 1735 nella sua tesi di laurea intitolata Meditazioni filosofiche su argomenti concernenti la poesia.

Incisioni rupestri

Le incisioni rupestri sono segni scavati nella roccia con strumenti appuntiti di vario genere, come una punta di roccia più dura a forma di scalpello, utilizzando una tecnica di picchiettatura, guidata o meno da un percussore o una punta metallica, o usando una tecnica di raschiatura a graffio, da cui il nome graffito. Le figure formate in alcuni casi, da una fitta concentrazione di buchi, dette coppelle, si pensa potessero essere ricoperte di sostanze coloranti, in alcuni casi servivano per veicolare il sangue di animali sacrificati, durante riti animistici. Si trovano incisioni rupestri ...

Kilroy was here

Kilroy was here è una espressione della cultura di massa statunitense, spesso rappresentata sotto forma di graffito. La sua origine è controversa, ma la frase e il disegno di "Kilroy", un pupazzo calvo, con un naso prominente, che sbircia da sopra un muro, aggrappato con entrambe le mani, erano molto noti tra gli statunitensi durante la seconda guerra mondiale.

Lo stregone (arte rupestre)

Lo Stregone è un dipinto rupestre trovato in una caverna conosciuta come "Il Santuario" a Trois-Frères, Ariège, in Francia. Sembra descrivere un uomo vestito come un cervo. Il dipinto è datato circa al XIII millennio a.C. Sia che rappresenti un dio, uno sciamano, un sacerdote o qualcosaltro, la figura danzante dello "Stregone" è un teriomorfo, una fusione simbolica di forme umane e animali che possono essere trovate in molte culture. I teriomorfi solitamente fondono assieme la forma umana con animali che sono direttamente importanti per la cultura locale, per esempio come cibo. Quindi limm ...

Nanas

Le Nanas sono delle sculture con sembianze femminili a grandezza naturale e dalla forma un po grottesca, create ed ideate da Niki de Saint Phalle. Il termine spagnolo "Nanas" significa ragazzine di piccola statura ", e per creare queste splendide sculture, rese particolari grazie anche al contributo di Jean Tinguely, Niki de Saint Phalle si ispirò alle sculture del Parco Güell di Antoni Gaudí di Barcellona. Queste particolari opere sono costituite allinterno da uno scheletro di ferro ottenuto da Jean Tinguely saldando varie sbarre di ferro. Lo scheletro delle statue è ricoperto da un rives ...

Paesaggio

Il paesaggio è una porzione di territorio come appare abbracciata dallo sguardo di un soggetto. Il termine è usato soprattutto per vedute caratterizzate da bellezze naturali o da interesse storico, artistico o ecologico. In geografia indica anche la conformazione del territorio stesso, come risulta dallinsieme degli aspetti naturali e antropici. Il termine deriva da paese sul modello del francese paysage, composto da pays, "terra, regione", e il suffisso -age, che tende a dare lidea di collettivo, globale. Pays deriva a sua volta dal latino pango "conficcare pioli", "delimitare". Nellitali ...

Pittura rupestre

Le pitture rupestri sono pitture riportate sulle pareti di grotte risalenti alla preistoria a partire dal Paleolitico. Sono state trovate anche incisioni rupestri. Quando, alla metà del XIX secolo, furono rinvenuti per la prima volta questi graffiti, vennero considerati primitivi, ma una recente rivalutazione e nuove scoperte ci hanno permesso di comprendere limportanza dei lavori dellEtà della Pietra, che non solo sono di alto livello artistico, ma costituiscono anche importanti indizi per una migliore conoscenza della cultura e delle credenze di quellepoca. La datazione di queste pitture ...

Poetica

Il concetto di poetica è di natura estetica: in riferimento a tutte le modalità di espressione artistica, si parla di poetica come dellinsieme strutturato degli intenti espressivo-contenutistici che un artista esplica nelle sue opere, o che un movimento artistico nel suo insieme propugna in seno allambiente culturale di riferimento. Si tratta di un concetto per definizione in fieri ; ma al tempo stesso, ha senso parlarne solo quando il suo grado di elaborazione - nellambito della produzione di un determinato artista, o di un dato movimento - si sia sufficientemente stabilizzato.

Roccia di Dighton

La Roccia di Dighton è un masso di 40 tonnellate originariamente situato nel letto del fiume Tauton, nei pressi del comune di Berkley nel Massachusetts. La roccia è nota per i petroglifi incisi su di essa, principalmente linee, forme geometriche, disegni stilizzati di persone e scritte la cui origine, sicuramente antica, è ancora oggi molto dibattuta. Nel 1963, durante la costruzione di un cofferdam, ossia una barriera temporanea utilizzata per la costruzione delle fondazioni di una diga, ufficiali statali rimossero la roccia dal letto del fiume in modo da garantirne la conservazione. Essa ...

Sfera tombale

La sfera tombale è una sfera in pietra che veniva posta sulle tombe dei defunti in Scandinavia dalletà del ferro pre-romana fino allera di Vendel. Le sfere venivano selezionate per la forma rotonda oppure erano lavorate a mano. Queste erano poi poste al centro del luogo di deposizione. Tumuli, cerchi di pietre e navi di pietra avevano spesso una pietra centrale, le sfere tombali derivano da questa usanza. Avevano un significato rituale o simbolico.

SUD-Salon Urbain de Douala

SUD-Salon Urbain de Douala è festival di arte pubblica organizzato dal 2007 con cadenza triennale a Douala in Camerun e promosso dallorganizzazione culturale doualart.

Pascale Marthine Tayou

La carriera artistica di Pascale Marthine Tayou comincia intorno al 1994 in Camerun. Oltre ad essere presentato nei centri culturali di Yaoundé e Douala, il suo lavoro viene sostenuto dallassociazione e centro darte camerunese Doualart che già dal 1994 lo espone allinterno di mostre collettive e gli dedica una personale nel 1997; nel 2007 lartista partecipa inoltre con una performance a SUD-Salon Urbain de Douala promosso dalla stessa Doualart. Anche la rivista parigina Revue Noire contribuisce alla carriera dellartista sostenendo il suo lavoro. Lopera di Pascale Marthine Tayou è apprezzat ...

Triennale di Luanda

La Triennale di Luanda, in lingua originale Trienal de Luanda, è unesposizione di arte contemporanea con cadenza triennale, organizzata a Luanda in Angola. La prima edizione si è svolta nel 2005-2007, la seconda nel 2010.