ⓘ Tufara di Fiano. I principali minerali estratti dalla cava sono la breislakite, la nocerite, la hörnesite, la ralstonite e la fluosiderite. Sono presenti anche ..

                                     

ⓘ Tufara di Fiano

I principali minerali estratti dalla cava sono la breislakite, la nocerite, la hörnesite, la ralstonite e la fluosiderite. Sono presenti anche la microsommite, la mica, lematite di habitus aciculare e quella terrosa pneumatolitica, la fluorite, lidrodolomite, la dolomite fluorifera e laragonite.

                                     

1. Storia

Il tufo grigio di Nocera ha rappresentato uno dei principali materiali da costruzione di tutto lAgro nocerino-sarnese.

  • A Pompei si parla di una "età del tufo" dal 200 all80 a.C. Il tufo sostituì il calcare estratto a Sarno.
  • Unulteriore testimonianza del gran lavoro che doveva esserci nelle tufare della città ci viene dalla testimonianza di Senofonte Efesio, il quale nel suo romanzo Racconti efesii intorno ad Abracóme e Anzia, dopo varie peripezie, fa giungere il suo protagonista a Nuceria, in Campania, a lavorare nelle cave di pietra.
  • I cunicoli delle tufare furono usate dai nocerini anche come ricovero nel corso della Seconda guerra mondiale.