ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 41

Pieter Withoos

Pieter era il secondogenito degli otto figli di Matthias Withoos e di Wendelina van Hoorn 1618-1680 c. Quando nel 1672 i Francesi minacciavano di impadronirsi della città di Amersfoort, Matthias Withoos si trasferì con la sua famiglia ad Hoorn, l ...

Estienne Roger

Discendeva da una famiglia di ugonotti, che dovette lasciare la Normandia nel 1685, dopo la revoca delleditto di Nantes nel 1685 da parte di Luigi XIV. La famiglia si rifugiò quindi ad Amsterdam, dove Roger intraprese il mestiere di tipografo. Ne ...

Nicolas Jenson

Nicolas Jenson è stato un incisore e tipografo francese; a Venezia fu il più importante stampatore dopo Giovanni e Vindelino da Spira e prima di Aldo Manuzio.

Antoine Vitré

Figlio di Pierre Vitré, stampatore a Parigi, Antoine acquista la stamperia di Jacques Duclou, morto verso il 1616, e adotta linsegna e il motto del suo predecessore, un Ercole che uccide un mostro, con queste parole: Virtus non territa monstris. ...

Sébastien Truchet

Padre Sébastien Truchet è stato un religioso dellordine domenicano, matematico e ingegnere francese, vissuto ai tempi di Luigi XIV. Era anche esperto di idraulica e tipografia e a lui si devono svariate invenzioni.

Guidone Mercatore

Ebbe unistruzione universitaria come Mastro di Arti ed è segnalato come sacerdote. Gli succedette il nipote Jean Marchant 1504-1516. Mercatore usò sei differenti marchi tipografici. La produzione di Mercatore fu principalmente di testi devozional ...

Pedro Ocharte

Originario di Rouen in Francia, Ocharte giunse a Città del Messico Nuova Spagna attorno al 1549. Sposò Maria de Figueroa, figlia del tipografo Juan Pablos, che nel 1563 iniziò ad aiutare nella sua stamperia. Nel 1572 Ocharte fu incarcerato dallin ...

Vincenzo Valgrisi

Nel complesso della sua attività stampò circa 200 edizioni. Lavorò sempre a Venezia, con una breve parentesi a Roma dal 1549 al 1551. La sua edizione dell Orlando Furioso dellAriosto presentò due novità editoriali: ogni inizio di canto era ornato ...

Duranus

Duranus è un comune francese di 178 abitanti situato nel dipartimento delle Alpi Marittime della regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. I suoi abitanti sono chiamati Duranussiens, in italiano Duranussiani.

Le Parisien

Le Parisien, intitolato Le Parisien libéré fino al 1986, è un quotidiano francese di proprietà del Groupe Amaury. La sede e la tipografia sono situate a Saint-Ouen. Primo quotidiano di Parigi e dellÎle-de-France, comprende dieci edizioni locali.

Demetrio Damilas

Demetrio Damilas, noto anche come Demetrio da Creta, Demetrius Mediolaneus e librarius Florentinus, è stato un tipografo greco e anche un apprezzato amanuense.

Tre Fontane (Greci)

Tre Fontane è il nome di un complesso architettonico rurale di epoca rinascimentale ubicato lungo la linea spartiacque appenninica, a cavallo fra la valle del Cervaro e lalta valle del Miscano a unaltitudine di 725 m s.l.m. Da un punto di vista a ...

Laotoe

Laotoe è una figura mitologica greca. Laotoe era figlia di Alte, re dei Lelegi. Fu moglie, come Ecuba ed Arisbe, di Priamo, e divenne madre di Licaone e Polidoro da non confondere con lomonimo figlio di Priamo ed Ecuba. Entrambi i suoi figli furo ...

Archemoro

Archemoro fu allevato da Ipsipile, regina di Lemno, la quale cercava di crescerlo da solo. La donna consultò un oracolo sul destino del bambino le fu suggerito di non poggiarlo mai per terra prima che sapesse camminare. Durante la guerra dei Sett ...

Fognano (Parma)

La frazione sorge in posizione pianeggiante tra le campagne a nord-ovest di Parma; la località è attraversata dal cavo Lama, affluente del canale Galasso.

Cesare Vivaldi

Nato a Imperia da una famiglia di Porto Maurizio, si trasferì con i genitori a Roma nel 1933. Si laureò in Letteratura italiana nella capitale, dopo aver frequentato alcuni seminari con Giuseppe Ungaretti. Scrisse versi in italiano, ma compose an ...

Casa Chiavacci

Ledificio, che segna le cantonate di borgo de Greci e di via dellAnguillara, conserva al piano terreno le bozze di pietra della fabbrica trecentesca, con gli scudi recanti larme de Peruzzi. Questi appaiono scolpiti nella pietra forte complessivam ...

Giorgio Stassi

Giorgio Stassi è stato un vescovo cattolico italiano di etnia arbereshe, primo vescovo ordinante di rito greco in Sicilia.

Tipografia Campitelli

La tipografia Campitelli nacque a Foligno nel 1694, fondata da Niccolò Campitelli, capostipite di una famiglia di tipografi-editori e rimase attiva fino al 1935.

Federico de Conti

A Venezia nel febbraio del 1472 stampò leditio princeps di Properzio e quasi contemporaneamente unedizione di Tibullo. Presumibilmente tra il marzo e il maggio del 1472 giunse a Jesi, insieme con i coloni lombardi andati a ripopolare la zona dopo ...

Antonio Blado

Di origine mantovana, fu attivo a Roma fin dal 1516, anno delle sue due prime opere Mirabilia Urbis Romae e Decalogus de sancto Paulo di Paolo di Tebe. La sua stamperia era nelle immediate adiacenze di Campo de Fiori, lungo la via Mercatoria "in ...

Pietro Perna

Pietro Perna è stato un tipografo italiano, uno dei più importanti tipografi della Basilea crocevia tra Rinascimento e Riforma protestante. I suoi libri promossero lo sviluppo del protestantesimo italiano, del socinianesimo e della teoria della t ...

Bernardino Benali

Fu attivo a Venezia tra il 1483 e il 1543. Svolse la sua attività spesso associandosi con altri editori o tipografi, e in particolare con Matteo Capcasa, Paganino Paganini e Giorgio Arrivabene. Sono famosi i suoi libri illustrati, che furono tra ...

Giorgio Rusconi

Rusconi è considerato uno dei più prolifici e longevi tipografi italiani del suo secolo. La sua produzione spaziò dai classici latini, in lingua originale e in traduzione, tra cui Terenzio, Plinio il Vecchio, Tito Livio, Ovidio, Virgilio, alle op ...

Pietro Mandré

Pietro Mandré è stato un poeta e tipografo italiano, esponente del movimento operaio e socialista. Negli anni a cavallo tra Ottocento e Novecento fu eletto dirigente della categoria di tipografi e della Camera del lavoro, ma fu grazie al suo atti ...

Paulius Antanas Baltakis

Il 1º giugno 1984 papa Giovanni Paolo II lo nominò incaricato dellassistenza spirituale dei cattolici lituani residenti allestero e vescovo titolare di Egara. Ricevette lordinazione episcopale il 14 settembre successivo nella cattedrale dellImmac ...

Stasys Girėnas

Stasys Girėnas, noto negli Stati Uniti come Stanley T. Girenas, nato Stasys Girskis, è stato un aviatore statunitense di origine lituana.

Aristotele (nome)

Deriva dal nome greco Ἀριστοτέλης Aristotĕles, composto dagli elementi ἄριστος e τέλος ; può essere interpretato come scopo migliore", "ottimo fine".

Larisa Timofeevna Zarudneva

Figlia del nobile Timofej Zarudnev, colonnello dellesercito, studiò nel ginnasio di Archangelsk e nel 1873 si trasferì a Mosca unendosi a un gruppo di čajkovcy impegnati nella propaganda illegale, consistente soprattutto nella trascrizione di lib ...

Gneo

Continua il praenomen romano Gnaeus o Cnaeus abbreviato in Cn., la cui origine è ignota; alcune fonti lo riconducono al termine latino naevus "neo", da cui Nevio, affermando inoltre che il praenomen veniva solitamente conferito a bambini nati con ...

Saul (nome)

Continua il nome ebraico שָׁאוּל Shāūl; generalmente viene ricondotto al participio passato del verbo shaal "egli chiese", e interpretato quindi come "implorato", "richiesto", "domandato", "desiderato" lo stesso del nome spagnolo Rogelio, e si tr ...

Alcinoo (nome)

Continua il nome greco antico Αλκίνους Alkinous, composto da ἄλκη e νόος, quindi può essere interpretato come "spirito forte", "animo forte", "pensiero stabile" o "dal forte senno"; il primo elemento si ritrova anche in Alcibiade, Alceo, Alceste ...

Filadelfo

Deriva dal nome greco Φιλαδέλφος Philadelphos, latinizzato in Philadelphus. È formato da φιλεῖν philein, "amare" o φίλος philos, "amico" e ἀδελφός adelphos, "fratello", quindi significa "che ama i fratelli". È un nome comune in Sicilia, in partic ...

Bona Sforza

Bona Sforza è stata regina consorte di Polonia, granduchessa consorte di Lituania dal 1518 e duchessa sovrana di Bari, dal 1524. Figlia del duca di Milano Gian Galeazzo e di Isabella dAragona, fu la seconda moglie del re Sigismondo I 1518 e diven ...

Tarquinio

Deriva dal gentilizio latino Tarquinius, nome utilizzato dalla gens Tarquinia, che faceva probabilmente riferimento alla città etrusca di Tarquinia; il nome della città Tarquinii in latino e Tarchuna in etrusco) derivava probabilmente dal nome de ...

Massimino (nome)

Deriva dal cognomen romano Maximinus, basato sul nome Maximus, e significa quindi "appartenente a Massimo", "discendente di Massimo". È analogo per formazione ai nomi Massimiliano e Massimiano. Un suo uso moderno può anche costituire un diminutiv ...

Erhard Reuwich

Faceva parte di una famiglia di pittori originaria di Utrecht, e il padre è stato ricondotto alla figura di Hildebrand Reuwich, Decano della Corporazione di San Luca nel 1470. Viaggiò in pellegrinaggio verso Gerusalemme, avvenimento che diede vit ...

Johannes Munnickhuysen

Nato nella provincia olandese della Frisia, apprese larte dellincisione da Abraham Bloteling. Nel 1672 accompagnò questultimo a Londra. Nel 1701 è documentata la sua presenza ad Amsterdam. Si dedicò principalmente alla realizzazione di ritratti. ...

Lorenzo Torrentino

Lorenzo Torrentino, nato Laurens van den Bleeck, latinizzato come Laurentius Torrentinus, è stato un tipografo e umanista olandese naturalizzato italiano. Ebbe tra i suoi committenti il duca di Firenze Cosimo I de Medici.

Willem Schellinks

Era il figlio maggiore di Laurens, sarto e uomo libero di Amsterdam, e di Catalijntje Kousenaer. Il padre, originario di Maasbree, si stabilì ad Amsterdam nel 1609. Aveva altri sette fratelli, di cui Daniel 1627-1701 fu un buon pittore paesaggist ...

Cristoforo Negri

Studiò a Pavia, Graz, Praga e Vienna, in seguito divenne docente di scienze politiche alluniversità di Padova. Fece parte del gabinetto Gioberti 1848. Dopo la battaglia di Novara entrò in diplomazia e restò al ministero degli esteri sotto Massimo ...

Papa Lando

Successore di Anastasio III, figlio di Taino di Foronovo a cui Gaetano Moroni attribuisce nobili origini e originario della Sabina, Lando o Landone era un canonico regolare che fu nominato cardinale diacono il relativo titolo è rimasto ignoto in ...

Diana Glauber

Era figlia del chimico e alchimista tedesco Johann Rudolph Glauber e sorella del pittore paesaggista Dutch Italianates Johannes Glauber. Nel 1671, accompagnò i fratelli Johannes, e Jan Gottlieb 1656-1703, entrambi pittori e i fratelli Van Doren, ...

Jan van Bunnick

Fu allievo di Herman Saftleven II dal 1668 al 1671. In seguito lavorò per qualche tempo per Gerard Hoet, eseguendo parecchi dipinti assieme a lui, ma, desiderando migliorare ulteriormente la sua tecnica, decise di recarsi a Roma. Partì così per u ...

Servazio

Deriva dal latino Servatius, basato sul termine servatus "salvato", "redento"; altre fonti lo riconducono invece a servandus, col significato di "che osserva ". In Italia il nome gode di scarsa diffusione; è invece diffuso nei Paesi Bassi, per vi ...

Wim Crouwel

Tra il 1947 e il 1949 studia arte alla Academie Minerva di Groningen. Successivamente studia tipografia alla Gerrit Rietveld Academie di Amsterdam. Nel 1963 è uno dei fondatori dello studio di design Total Design, ora chiamato Total Identity. Dal ...

Walery Wroblewski

Nato in una famiglia della piccola nobiltà polacca, studiò a San Pietroburgo e partecipò alla rivolta polacca del 1863, durante la quale fu ferito e nel 1864 dovette rifugiarsi in Francia. A Parigi lavorò come tipografo e fece parte della direzio ...

Giorgio Maria Lascaris

Giorgio Geronimo Maria Adalberto Lascaris è stato un arcivescovo cattolico e patriarca cattolico italiano.

Battaglia di Quistello

La battaglia di Quistello è stata una battaglia combattuta a Quistello il 14 settembre 1734 dallAustria contro il Regno di Francia e il Regno di Sardegna nellambito della guerra di successione polacca.

Suore della Beata Maria Vergine di Loreto

Le suore della Beata Maria Vergine di Loreto sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla C.S.L.